itinerario santorini feeleasyway

C’è un motivo per cui Santorini è una delle destinazioni di viaggio più popolari  in Europa . Siete pronti per l’ itinerario di Santorini ?

Dalle bianche case rupestri arroccate sull’acqua scintillante ad alcuni dei posti più belli per ammirare il tramonto al delizioso cibo greco , è una destinazione da sogno , la Grecia !

Mentre isole come Myconos sono  famose per le loro feste , a Santorini si respira un aria molto più rilassante. 

È un posto incredibile per una  fuga romantica e viaggi di nozze. Ed è anche un posto meraviglioso per assaporare l’avventura! Mentre puoi facilmente concederti il ​​lusso, puoi anche viaggiare in Grecia con un budget limitato . Sarò onesta Santorini è costosa.

 Ecco alcuni suggerimenti utili per viaggiare nelle isole greche !

Ho soggiornato in una delle città più famose – Perissa – che è stata una base fantastica per esplorare l’isola, priva di una presenza eccessiva di turisti, vicino al mare e più economica rispetto al Nord dell’isola.

E quale modo migliore per esplorare l’isola se non con un Quad?

Abbiamo realizzato itinerari diversi a seconda dei giorni che avevamo a disposizione. 

Non state a Perissa ? Nessun problema! Puoi facilmente modificare l’itinerario in base al tuo punto di partenza.

Tuttavia, se stai appena iniziando a pianificare il tuo viaggio a Santorini, la maggior parte delle persone di solito rimane a Oia poiché è l’iconico luogo da cartolina ma è anche il più caro, ed eccessivamente affollato. 

Panoramica dell’itinerario

  • Oia
  • Fira – Tre campane, Skaros Rock
  • Santo Wines
  • Spiaggia Rossa
  • Akrotiri
  • Spiaggia di sabbia nera di Perissa
  • Ritorno a Oia per il tramonto
  • Tour della Caldera

Come noleggiare un Quad a Santorini

Non sarò la prima nel dirti che Oia è assolutamente stupenda. Ma se rimanessi esclusivamente a Oia ti perderesti tanto di Santorini. Secondo me, il modo migliore per farlo è noleggiare un Quad!

Ci sono più di una manciata di posti da cui noleggiare un Quad intorno all’isola, quindi avrai sicuramente delle opzioni.

Inizialmente abbiamo noleggiato due biciclette, ma dopo nemmeno 10 minuti ci siamo resi conto di aver fatto una pessima scelta, Santorini è tutta salite e discese. Pessima idea. Siamo tornati indietro e abbiamo cambiato le biciclette con un Quad. Non potevamo fare scelta migliore.

Il posto da cui abbiamo affittato era proprio vicino all’appartamento dove vivevamo, è costato 40 Euro al giorno.

Ci sono diversi posti in tutta l’isola di Santorini dove poter noleggiare dalla bicicletta al quad allo scooter fino alla macchina. Quindi fai la tua ricerca e guardati intorno.

 Alcune hotel o residence si occupano del processo di affitto del mezzo per vostro conto, quindi vale la pena esaminarle!

La licenza necessaria per noleggiare un mezzo

Importante:

Potresti trovare informazioni contrastanti o obsolete in giro per il web, ma se vuoi noleggiare uno scooter o un Quad a Santorini (o ovunque in Grecia), hai bisogno di una patente per moto o della classica patente B. Non ci sono eccezioni.

Quando si tratta di sicurezza

Assicurati di prestare attenzione e di essere consapevole delle strade, come faresti se stessi guidando qualsiasi altro veicolo. Ci sono parecchie strade curve senza guard rail, con strapiombi pazzeschi.

Molte strade non sono illuminate a Santorini e sono totalmente deserte, quindi guida in modo intelligente. Prendi le curve con fermezza e “leggi i cartelli stradali”. Nella foto in alto il Quad era spento per poter fare una foto

Traffico a Santorini

Il traffico di Santorini nelle ore di punta si fa sentire, per questo viaggiare con un Quad ha reso più facile viaggiare in mezzo al traffico, e non ha reso difficile trovare parcheggio.

Le persone sono rilassate, nessuno suona il clacson, e tutti aspettano con pazienza. Non ci sono teste calde per strada, anche in mezzo al traffico si respira un aria rilassata. Non male Santorini.

Inoltre, se vieni sorpreso a non indossare un casco, ciò potrebbe invalidare la tua assicurazione di viaggio e comportare pesanti multe.

Mi rendo conto che i caschi non sono la cosa più alla moda da indossare, ma assicurati di indossarli per la tua sicurezza.

Scegliere di non indossarne uno non vale il rischio: conosco un buon numero di persone che sono state gravemente ferite durante i viaggi (sia che fosse colpa loro o meno) perché non indossavano il casco. Quindi per favore indossane uno!


Oia

Oia è la città più a nord dell’isola di Santorini, è semplicemente meravigliosa, con i suoi colori bianco e azzurro. Diversi livelli che salgono e scendono di azzurro e bianco che entrano in contatto con il celeste del cielo e il blu del mare. Non può assulutamente mancare nell’itinerario di Santorini. Ricco di mercatini, chiesette adorabili, scenari spettacolari. I ristoranti non mancano (anche se sono i più cari) essendo la città più turistica.


Fira

Fira (scritto anche Thera o Thira) è la capitale di Santorini.

A Fira, puoi vedere le tre campane di Fira.

Ufficialmente conosciuta come la chiesa cattolica della Dormizione, potresti aver già visto le foto di questa chiesa iconica. 

Le sue tre bellissime campane e la cupola blu sono frequenti soste per i panorami davvero pittoreschi per giorni e giorni.


Santo Wines

Continua il nostro itinerario di Santorini Santo Wines è un punto di sosta piuttosto noto. Se le cantine con viste epiche sono la tua vocazione, non perdertela!

Può essere abbastanza turistico, ma potresti fermarti qui e fare una degustazione di vini o fare uno spuntino a metà mattina (specialmente se hai saltato la colazione a Fira … o ti stai solo assicurando di assaggiare tutti i cibi locali in Grecia – Non ti biasimo!).


Red Beach

Abbiamo girato tutta la punta meridionale dell’isola fino a Red Beach. Se ti fai strada intorno all’isola in senso antiorario, non puoi perderlo. I segnali stradali sono abbastanza evidenti.

C’è anche una spiaggia chiamata White Beach che puoi visitare, ma la vera meraviglia è Red Beach, famosa per le sue scogliere rosse.

Avevamo programmato di andare a stare lì per un po ‘e alla fine abbiamo trascorso quasi due ore qui. Puoi nuotare fino alle rocce ed è nel complesso un bel posto da esplorare.

Suggerimento utile:

Dovrai portare i tuoi gadget da spiaggia (asciugamani e tutto il resto) o scegliere di sederti direttamente sulla sabbia o sugli scogli.


Akrotiri

Se hai tempo e ti interessa, fermati al sito archeologico di Akrotiri. Anche se può essere piuttosto turistico, in quale altro luogo esplorerai antiche rovine in Grecia?

Risalente all’epoca minoica, Akrotiri era un insediamento dell’età del bronzo delle Cicladi che fu distrutto da un’eruzione vulcanica intorno al XVI secolo a.C. Poiché il sito è stato sepolto nella cenere vulcanica (proprio come Pompei), gran parte di esso è conservato, quindi vedrai cose, dagli affreschi alle opere d’arte.

È stato detto che questo insediamento potrebbe aver ispirato la storia di Atlantide di Platone.


Perissa Black Beach

A Perissa Black Sand Beach. .. preparati: la sabbia è MOLTO calda, quindi fai attenzione.

Ci sono molte più infrastrutture sulla spiaggia a Perissa rispetto alla Spiaggia Rossa. A Perissa puoi noleggiare una sdraio, un ombrellone, mentre al Red Beach sei praticamente da solo.

Nel complesso, Perissa è più a suo agio se desideri trascorrere la maggior parte del tuo tempo in spiaggia. Quindi, se desideri una vera giornata in spiaggia, pianifica di passare il tempo a Perissa per una parte migliore della giornata. Lungo tutta la spiaggia sono presenti diversi tipi di ristoranti, cenare davanti al mare con le luci soffuse è stato meraviglioso e suggestivo.

Torna a Oia per il suo tramanto

Siamo tornati indietro verso Oia senza una vera agenda poiché praticamente tutte le strade principali alla fine riconducono a Oia. Usa questo tempo per esplorare e trova un posto epico per il tramonto (Oia non delude mai).

Se non soggiorni a Oia, resta qui al 100% per il tramonto e mangia un boccone.


Tour della Caldera

Uno dei tour più belli, dove poter esplorare attraverso un tour in barca, la Caldera, toccare le rocca vulcaniche e tuffarsi nell’acqua calda alla base del vulcano. Esplorare l’isola di Thirasia e la storia dell’antica Santorini. Il tutto godendosi un piacevole soggiorno in barca o catamarano, con pranzo a bordo e drink illimitati. Niente male Santorini.

Tramite Get you Guide potete trovare varie offerte a seconda del tour che volete fare e del budget che avete a disposizione.

Finisce qui il nostro Itinerario per Santorini, condividi con noi le tue esperienze e i luoghi che ti sono rimasti nel cuore.

Può interessarti anche

Itinerario per Atene

Come muoversi ad Atene

Scritto da:

Teresa

Ciao, mi chiamo Terri, nativa della Sardegna con base a Londra. Chi sono? Sono il solito clichè, ragazza sognatrice con la valigia piena di ottimismo e voglia di fare..
Benvenuti su Feel Easy Way, dove tutto trova un sorriso, positività e una soluzione easy.

Hi, my name is Terri, a native of Sardinia based in London. Who I am? I'm the usual cliché, dreaming girl with a suitcase full of optimism and desire to do ..
Welcome to Feel Easy Way, where everything finds a smile, positivity and an easy solution.