Copenaghen  ha diverse sfaccettature, è solenne nei suoi palazzi reali, allo stesso tempo divertente con il suo giardino dei divertimenti Tivoli. Copenaghen si dipinge di mille colori ribelli a Christiania, dove vive una comunità indipendente,  ma è disciplinata , rigida e pulita nel resto del territorio. Copenaghen ci piace vederla cosi’, moderna e conservatrice allo stesso tempo.

Se avete del  tempo limitato da passare a Copenaghen o volete semplicemente fare una toccata e fuga in questa citta’, ecco un itinerario per riuscire a visitare Copenaghen in 1 giorno e mezzo.

L’itinerario comprendera’ le seguenti tappe:

  • Torre Rotonda di Copenaghen
  • Castello di Rosenborg
  • Giardini di Rosenborg
  • Fortezza Kastellet
  • La Sirenetta
  • Fontana Gefion
  • Chiesa di Sant’Albano
  • Nyhavn
  • Christiania
  • Giardini di Tivoli

Prima di iniziare pero’ e’ meglio essere preparati sul tipo di mezzi piu’ comodi per girare al meglio la citta’ e sui prezzi dei biglietti.

Copenaghen City Pass

Puoi acquistare un City Pass se non vuoi preoccuparti delle zone, consente viaggi illimitati nelle zone dalla 1 alla 4. La durata del City pass va dalle 24 alle 72 ore. Si convalida appena lo si usa ed e’ valido per le successive 24-72 ore.

Il biglietto da 24 ore costa (DKK 130) 17,39 Euro e copre tutte le zone, compreso l’aeroporto. Per maggiori informazioni puoi trovarle nel sito ufficiale Copenaghencitypass.

Copenaghen Card

Acquistando la Copenhagen card si ha accesso gratuito a tutti i mezzi di trasporto pubblico, che circolano dalla zona 1 alla zona 99. Si aggiunge inoltre una serie di sconti su ristoranti, attrazioni e divertimenti, di cui i possessori della carta possono usufruire.

La Copenaghen Card da 24 ore ha un costo di DKK 389,00  uguale a 53,00 Euro circa.

La Copenhagen Card da 48 ore: ha un costo di DKK 549,00 uguale a  74,00 Euro circa.

Biglietto 24 ore

Biglietto di 24 ore e’ per tutte le zone, si potrà viaggiare illimitatamente su bus, treni, metro e battelli in tutte le zone della regione della capitale. Il costo del biglietto per un adulto è pari a DKK 135 uguale a 18 Euro circa, ma occorre dire che ogni adulto può accompagnare due minori sotto i 12 anni gratuitamente.

Biglietto Singolo

Il biglietto regolare vale per un unico viaggio, e deve includere il costo per ogni zona attraversata durante il tragitto, fino all’arrivo a destinazione. I biglietti che coprono 2 e 3 zone sono validi per 1 ora, quelli comprensivi di 4, 5 o 6 zone sono validi per 1 ora e mezzo mentre i biglietti per 7, 8 e 9 zone sono validi per 2 ore. I costi variano: si passa dai 3 euro per un biglietto per due zone fino a 14,50 euro per un biglietto che copre tutte le zone.

A piedi

Come personale parere, Copenaghen è una città che si presta benissimo ad essere visitata a piedi. Il centro storico si gira a piedi comodamente e le attrazioni turistiche con i punti piu’ importanti da visitare sono concentrate in una zona ristretta.

Torre Rotonda

Con la sua caratteristica rampa elicoidale, la Torre Rotonda e’ uno degli edifici piu’ noti e visitati della Danimarca. Fu costruita come struttura per l’osservatorio universitario e per secoli e’ stata il centro per l’astronomia in Danimarca. Dalla piattaforma in cima alla torre si puo’ godere di un’affascinante vista a 360 gradi della citta’.

Orari di apertura:

  • dal 1 Maggio al 30 Settembre, tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00.
  • dal 1 ottobre al 30 aprile, tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00.

Prezzo: 25 DKK – 3,35 Euro.

Castello di Rosenborg

Rosenborg venne fatto costruire come luogo di piacere da Cristiano IV all’inizio del 1600 e divenne presto la residenza preferita del re. All’interno del castello e’ possibile scattare foto ovunque, anche con il flash. La struttura comprende il Piano terra; primo piano; secondo piano;piano interrato e sala del tesoro. In ogni angolo e prospettiva ci sono tantissime cose affascinanti da vedere, in assoluto uno dei castelli piu’ ricchi di storia che abbia mai visto.

Orario di apertura:

  • Da Gennaio al 15 Giugno – Dalle 11.00 alle 14.00, mentre le mostre occasionali restano aperte dalle 11.00 alle 16.00.
  • Dal 16 Giugno al 31 Agosto – Tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00.
  • Dal 1 Settembre al 31 Ottobre – Tutti i giorni dalle 10.00 alle 16.00.

Prezzo: 105 DKK – 14.00 Euro.

Giardini di Rosenborg

Proprio adiacenti al Castello di Rosenborg troviamo il bellissimo giardino, il parco più antico di Copenhagen,  ideale per passeggiare, rilassarsi e godersi tanto relax. In primavera fioriscono tantissimi fiori al suo interno, che riempie di colori i meravigliosi Kongens Have (giardini reali).

Fortezza Kastellet

Kastellet è una fortificazione militare risalente al XVII secolo. E’ a pianta pentagonale, o a stella, ed e’ circondata dall’acqua. L’ingresso e’ gratuito.  Nel 1807 è stata utilizzata come difesa contro gli inglesi e durante la seconda guerra mondiale è stata occupata dai tedeschi. Attualmente è uno stabilimento militare con caserme rosse e circondato da un bellissimo parco. Nei pressi della fortezza si trova la famosa statua della Sirenetta di Andersen.

La Sirenetta

Una delle più famose attrazione turistiche della Danimarca, senza dubbio la mia preferita. Dal 1913 accoglie i viaggiatori al porto di Copenaghen. La statua in bronzo rimanda alla protagonista della celebre favola scritta nel 1837 dallo scrittore danese Hans Christian Andersen.

Fontana Gefion

Dalla statua della sirenetta, si prosegue fino ad incontrare una maestosa fontana chiamata Fontana Gefion. La Fontana di Gefion rappresenta la Dea Gefion al comando di quattro buoi, i suoi figli. Secondo la leggenda infatti la Dea Gefion trasformò i suoi figli in buoi per arare la terra sulla quale avrebbe regnato, la Zelanda (l’isola su cui sorge Copenaghen).

Chiesa di Sant’Albano

Proprio adiacente alla meravigliosa fontana Gefion, troviamo la chiesa di Sant’Albano, consacrata nel 1887, è l’unica chiesa anglicana della Danimarca.

La chiesa prende il nome da Sant’Albano, il primo martire inglese (circa 303 d.C.). Albano
era un soldato romano che aveva offerto rifugio a un sacerdote durante le persecuzioni.
Albano rimase così colpito dagli insegnamenti del religioso che, quando i soldati vennero
per catturarlo, indossò i suoi panni e si consegnò al posto suo. Condannato a morte
dichiarò: “Prego e adoro l’unico vero Dio vivente, che ha creato ogni cosa”. Anche il prete
si fece arrestare, ispirato dalla fede e dal coraggio di Albano. Secondo la leggenda, i resti
di Albano vennero portati nella Chiesa di Santa Maria e Sant’Albano a Odense, in
Danimarca, dove il santo è tuttora venerato.

Nyhavn

Anche se “Nyhavn” vuol dire “porto nuovo” il canale venne fatto costruire da Re Cristiano V di Danimarca tra il 1670 ed il 1673 e si tratta di un vero e proprio passaggio dal mare alla vecchia città a Kongens Nytorv (piazza del Re), dove le navi dei pescatori potevano trovare rifugio era noto principalmente per la birra, i marinai, e la prostituzione. Il lato settentrionale di Nyhavn è fiancheggiato da case a schiera dipinte a colori vivaci. Tra il 1845 e il 1864, Hans Christian Andersen visse al numero 67, dove ora si trova una targa commemorativa. Lungo la schiera di case colorate si estendono bar e ristorantini, dove si possono assaggiare piatti tipici della regione.

Christiania

Christiania è  un’esperienza unica; un insieme di magazzini, baracche, case, arte di strada, murales coloratissimi. I turisti possono passeggiare per le sue strade liberi di fermarsi a mangiare e bere nei bar della zona. Nel 1971, un gruppo di hippy occupò la zona decidendo di vivere in quello spazio dandosi leggi autonome. Si definirono “città libera” in cui le leggi danesi non erano più valide e invece, la convivenza si basava su un nuovo modello di vita che rifiutava l’uso di veicoli a motore, le armi da fuoco, violenza, droghe pesanti. Mentre, marijuana e hashish potevo circolare senza problemi. A Pusher Street le regole di sempre sono: no auto, no cellulari, non fare foto e non correre. Se non vi piace l’arte di strada, ambienti particolari e poco sicuri, Christiania non fa per voi.

Giardini di Tivoli

Se rimane uno spazio di tempo, alla fine del vostro itinerario potreste fare un salto ai giardini di Tivoli, il famoso parco divertimenti di Copenaghen, secondo a Disneyland Paris per affluenza. Un misto tra giardino barocco ricco di fontane e un parco giochi adatto ai piu piccoli e ai piu’ grandi, a Tivoli potrete trovare divertimento con spettacoli e intrattenimenti vari e tantissime giostre. Nel parco sono presenti oltre 35 ristoranti delle cucine internazionali più svariate e spesso nei numerosi e immensi spazi verdi del parco si svolgono importanti eventi culturali.

Prezzo:

Il prezzo per adulti e’ di

  • 120 DKK – 16.00 Euro, dal venerdì alla domenica
  • 110 DKK dal lunedì al giovedì    

ATTENZIONE  i prezzi variano a seconda del periodo dell’anno quindi potete verificarli sul sito ufficiale del Tivoli Gardens. Inoltre vi puo’ capitare di ricevere dei buoni sconto a seconda dell’attivita’ turistica che farete.

Godetevi il viaggio a Copenaghen.

Scritto da:

Teresa P.

Ciao, mi chiamo Terri, nativa della Sardegna con base a Londra. Chi sono? Sono il solito clichè, ragazza sognatrice con la valigia piena di ottimismo e voglia di fare..
Benvenuti su Feel Easy Way, dove tutto trova un sorriso, positività e una soluzione easy.

Hi, my name is Terri, a native of Sardinia based in London. Who I am? I'm the usual cliché, dreamy girl with a suitcase full of optimism and desire to do ..
Welcome to Feel Easy Way, where everything finds a smile, positivity and an easy solution.