L’accordo commerciale Regno Unito-UE, che contiene nuove regole per vivere, lavorare e commerciare insieme, entrerà in vigore dalle 23:00 GMT del 31 dicembre. Qui di seguito i punti chiave dell’accordo Brexit per far chiarezza su tanti dubbi.

Il complicato accordo completo è lungo più di 1.200 pagine, ma qui ci sono alcuni dei punti chiave.

Commercio

Cosa dice l’accordo Brexit:

  • Non ci saranno tasse sui beni (tariffe) o limiti all’importo che può essere scambiato (quote) tra il Regno Unito e l’UE dal 1 ° gennaio
  • Verranno introdotti nuovi controlli alle frontiere, come i controlli di sicurezza e le dichiarazioni doganali.
  • Ci sono alcune nuove restrizioni su alcuni prodotti alimentari per animali del Regno Unito . Ad esempio, le carni crude come salsicce e hamburger non possono entrare nell’UE a meno che non siano congelate a -18 ° C.

Cosa significa?

  • Avere un accordo in atto significa che è stato evitato il timore che alcuni beni possano diventare più costosi.
  • Tuttavia, le imprese dovranno ancora prepararsi per nuove procedure nei porti e, se la nuova documentazione è incompleta, potrebbe causare interruzioni .

Servizi e qualifiche

Cosa dice l’accordo Brexit:

  • Le imprese che offrono servizi, come banche, architettura e contabilità, perderanno il diritto automatico di accesso ai mercati dell’UE e dovranno affrontare alcune restrizioni.
  • Non ci sarà più riconoscimento automatico delle qualifiche professionali per persone come medici, chef e architetti.

Cosa significa?

  • Piuttosto che seguire una serie di regole per l’intera UE, le aziende britanniche dovranno conformarsi alle normative in ogni singolo paese.
  • Sarà più difficile per le persone con qualifiche acquisite nel Regno Unito vendere i propri servizi nell’UE. Gli individui dovranno controllare le regole di ogni paese per assicurarsi che la loro qualifica sia ancora riconosciuta.
  • Tuttavia, il Regno Unito e l’UE si sono impegnati a continuare a dialogare per cercare di migliorare l’accesso per il settore dei servizi in futuro.

Viaggio

Punti chiave dell’accordo Brexit riguardano anche i viaggi.

Cosa dice l’accordo Brexit:

  • I cittadini del Regno Unito avranno bisogno di un visto per soggiorni superiori a 90 giorni nell’UE per un periodo di 180 giorni .
  • I passaporti europei per animali da compagnia non saranno più validi.
  • Le tessere europee di assicurazione sanitaria (TEAM) rimarranno valide fino alla scadenza.
  • Il Regno Unito non è più soggetto al divieto di tariffe di roaming aggiuntive, sebbene entrambe le parti incoraggeranno gli operatori ad avere “tariffe trasparenti e ragionevoli” per il roaming .

Cosa significa?

  • Il governo del Regno Unito afferma che la tessera TEAM sarà sostituita con una nuova tessera sanitaria globale del Regno Unito , ma i dettagli completi non sono stati ancora rilasciati.
  • Gli animali domestici saranno ancora ammessi nell’UE, ma sarà un processo più complicato in quanto i proprietari dovranno ottenere un certificato di salute animale per ogni viaggio che fanno.
  • Gli operatori di telefonia mobile del Regno Unito potranno far pagare il roaming, quindi le persone dovrebbero verificare con la loro compagnia di telefonia mobile prima di viaggiare.

Pesca

Cosa dice l’accordo Brexit:

  • Nei prossimi cinque anni e mezzo, il Regno Unito acquisirà gradualmente una quota maggiore del pesce dalle proprie acque .
  • Il Regno Unito potrebbe scegliere di vietare i pescherecci dell’UE dal 2026, ma in risposta all’UE sarebbe consentito introdurre tasse sul pesce britannico.

Cosa significa?

  • La pesca è stata la questione più difficile e ultima da risolvere nel negoziato e alcuni pescatori britannici non sono soddisfatti dell’accordo. La Federazione scozzese dei pescatori, ad esempio, afferma che l’accordo non conferisce al Regno Unito un controllo sufficiente delle sue acque.
  • A partire dal 2026, il Regno Unito e l’UE terranno colloqui regolari sull’accesso alla pesca. Quindi potrebbero esserci discussioni più accese in vista.

Corte di Giustizia Europea e altre controversie

Cosa dice l’accordo Brexit:

  • Non ci sarà alcun ruolo nel Regno Unito per la Corte di giustizia europea (CGUE), che è la più alta corte dell’UE.
  • Le controversie che non possono essere risolte tra il Regno Unito e l’UE saranno invece deferite a un tribunale indipendente.

Cosa significa?

  • La fine del ruolo della Corte di giustizia europea è stata una richiesta chiave del Regno Unito poiché i sostenitori della Brexit hanno affermato che consentirebbe al Regno Unito di “riprendere il controllo” delle sue leggi.
  • La Corte di giustizia europea potrebbe ancora avere un ruolo nell’Irlanda del Nord perché continua a seguire alcune regole commerciali dell’UE.
  • Se una delle parti si allontana troppo dalle attuali regole sugli standard di prodotto, in futuro potrebbero essere imposti dazi (oneri sulle importazioni) su alcuni beni.

Sicurezza e dati

Cosa dice l’accordo Brexit:

  • Il Regno Unito non avrà più accesso automatico ai database chiave sulla sicurezza, ma dovrebbe essere in grado di accedervi su richiesta.
  • Non sarà membro dell’agenzia di polizia dell’UE, Europol, ma sarà presente presso la sua sede.
  • Non è più obbligato a rispettare gli standard dell’UE in materia di protezione dei dati, ma i dati continueranno a essere scambiati allo stesso modo per almeno quattro mesi, a condizione che il Regno Unito non modifichi le proprie norme sulla protezione dei dati.

Cosa significa?

  • L’accordo del Regno Unito con Europol sarà simile a quello degli Stati Uniti attualmente.
  • Molte delle regole sulla memorizzazione e l’elaborazione dei dati devono ancora essere decise.

Formazione Scolastica

Cosa dice l’accordo Brexit:

  • Il Regno Unito non parteciperà più al programma di scambio Erasmus , un programma dell’UE che aiuta gli studenti a studiare in altri paesi.
  • Gli studenti delle università dell’Irlanda del Nord continueranno a partecipare a Erasmus, come parte di un accordo con il governo irlandese.

Cosa significa?

  • Gli studenti che hanno già iniziato i corsi nell’UE continueranno a ricevere sostegno per le tasse.
  • Un nuovo schema intitolato al matematico Alan Turing inizierà a settembre 2021. Il governo afferma che sarà simile a Erasmus ma includerà paesi di tutto il mondo.

Ecco alcuni dei punti salienti dell’accordo Brexit. Per ulteriori informazioni visata il sito Consolato Generale Italiano a Londra oppure su Governo.uk.

Può interessarti anche :
Come avere il Test per il Covid-19 a casa
AVERE IL CORONAVIRUS A LONDRA – Quello che non si dice –
Come Essere Produttivi durante la Quarantena
Gestire lo stress durante il COVID-19

Scritto da:

Teresa

Ciao, mi chiamo Terri, nativa della Sardegna con base a Londra. Chi sono? Sono il solito clichè, ragazza sognatrice con la valigia piena di ottimismo e voglia di fare..
Benvenuti su Feel Easy Way, dove tutto trova un sorriso, positività e una soluzione easy.

Hi, my name is Terri, a native of Sardinia based in London. Who I am? I'm the usual cliché, dreaming girl with a suitcase full of optimism and desire to do ..
Welcome to Feel Easy Way, where everything finds a smile, positivity and an easy solution.