Ho paura dell’Aereo

Ho paura dell’Aereo

Questo articolo è dedicato a tutte quelle persone che nonostante adorano viaggiare e vedere nuovi posti, c’è una parte di loro che li blocca e li paralizza e l’affrontare un viaggio non è poi così divertente: la paura di volare.

Per alcuni di voi, volare è semplicemente una seccatura, tariffe elevate, ritardi aeroportuali e bagagli smarriti, per non parlare delle file interminabili davanti al gate. Ma per altri di voi viaggiatori, tutto questo viene in secondo piano e alle volte nemmeno messo in conto perchè il problema principale non è la scomodità che implica il volare ma più che altro: è terrificante prendere proprio un’aereo.

La paura di volare può essere causata da una serie di fattori, tra cui la claustrofobia o la paura delle altezze. Alcuni di voi provano un’ansia irrazionale per il fatto che il loro aereo non funzionerà correttamente e si schianterà, non importa quante volte sentano le statistiche su quanto il volare su un aereo sia più sicuro rispetto allo stare in una macchina. Altri, per la maggior parte data l’epoca in cui viviamo, si preoccupano dei dirottamenti terroristici o del panico all’idea di non poter far nulla nel caso succedesse qualcosa perchè non hanno il controllo dell’aereo che li trasporta.

Indipendentemente dal motivo per cui hai paura di volare, ci sono alcuni passaggi che puoi adottare per alleviare le tue paure. Per quelli di voi che sono determinati a non lasciare che la paura di volare cambi il proprio stile di vita, e a tutti quelli che hanno deciso di dire basta e mettere un punto definitivo a questa paura, qui di seguito trovate alcuni suggerimenti per superare la paura di volare.

Prima di tutto, apprendere le basi di come funzionano gli aeroplani può contribuire molto per alleviare l’ ansia, ad esempio: capire come un aereo può continuare a volare anche se un motore si guasta può aiutarti a sentirti meno preoccupato per il malfunzionamento del tuo aereo. A tutto esiste una spiegazione di facile comprensione nel come gli aerei restano in volo, cosa causa la turbolenza e cosa c’è dietro quei suoni spaventosi durante il decollo e l’atterraggio.

come affrontare la paura dell aereo

Bisogna familiarizzare con il tuo aereo:
Conoscere l’aspetto del tuo aereo può far sembrare tutto un po ‘meno spaventoso.

Scegli un posto corridoio:
La maggior parte delle compagnie aeree ti da la possibilità di scegliere tramite i motori di prenotazione un posto a sedere nel momento in cui prenoti il ​​tuo volo (alcuni a pagamento alcuni gratuitamente). Richiedi un posto in corridoio, in particolare se sei incline alla claustrofobia; ti sentirai meno circondato da altre persone e sarai in grado di alzarti e muoverti più facilmente nella cabina. Questo rende anche più facile evitare di guardare fuori dal finestrino se, quelle viste altissime ti rendono nervoso.

Pensare positivo:
Nei giorni che precedono il tuo viaggio, è facile lasciare che l’ansia del volo si accumuli. Cerca invece di concentrarti su cose più positive, come tutte le cose divertenti che farai una volta raggiunta la destinazione. E’ davvero un peccato doversi precludere l’opportunità di nuove esperienze per la paura di volare. Distrai te stesso mentro sei in volo, ascolta musica, leggi un buon libro, guarda serie tv con il tablet o con il tuo telefonino, in alternativa ti do un altro consiglio: resta sveglio fino a tardi o non dormire affatto la notte prima del volo che hai in programma, in questo modo quando salirai a bordo, dormire sarà inevitabile e non ti accorgerai di nulla.

All’aeroporto:
Appena giungi in aereoporto non correre, non avere fretta (quindi giungi in aereoporto almeno 3 ore prima della programmazione del tuo volo) prenditi il tuo tempo.
Correre al cancello e preoccuparsi di perdere l’aereo non farà che aumentare la tua ansia.

Sull’aereo:
Incontra l’equipaggio.
Se c’è tempo prima del volo, chiedi di incontrare il pilota del tuo aereo. In alternativa, trascorri un po ‘di tempo a chiaccherare con un assistente di volo. Spesso, incontrare le persone che tengono in mano la situazione, ben informati e competenti può far sembrare l’aereo un ambiente più amichevole e rassicurante.

Sintonizzarsi:
Assicurati che il tuo telefono o tablet sia fornito di musica rilassante per aiutarti a entrare in uno stato d’animo pacifico. Potresti anche scaricare sessioni di meditazione (consiglio quelle ASMR, aiutano a rilassare maggiormente) in modo da poterle ascoltare quando il telefono è in modalità aereo.

Respirare:
All’aumentare dell’ansia, la respirazione è importantissima, una respirazione profonda è un sollievo immediato dallo stress. Respira lentamente e profondamente per un conteggio di cinque o 10 secondi scanditi dal respiro.

Leggi o guarda qualcosa di divertente:
Come accennato precedentemente, prepara una rivista o un buon libro per distogliere la mente da ciò che sta accadendo. Ordina una commedia sul sistema di intrattenimento in volo del tuo aereo o prepara alcuni dei tuoi film preferiti sul tuo laptop o tablet, ti aiuteranno a distrarti, a far passare il tempo e perchè nò anche a sonnecchiare.

Bere un drink:
Alcuni consigliano di bere dell’alcol per calmare i nervi. Questo va bene con moderazione, tieni presente che l’alcol non dovrebbe essere combinato con farmaci anti-ansia. Inoltre, l’alcol può contribuire alla disidratazione, in particolare nell’ambiente arido di un aereo; se ti concedi un cocktail, assicurati di seguirlo con molta acqua.

Evita la caffeina:
Come ben sai questo e altri stimolanti possono renderti ancora più nervoso.

Seguire la corrente:
Accendere le prese d’aria che troviamo sopra la testa una volta seduti al nostro posto in aereo; il flusso d’aria può aiutarti a sentirti meno claustrofobico, ti aiuterà ad avere la sensazione di respirare meglio.

Tieni a mente questi consigli, e fatti forza. Se vuoi provare a volare senza volare per davvero, ho un altro consiglio per te: la compagnia aerea Alitalia mette a disposizione delle simulazioni di volo (a pagamento) proprio per le persone che hanno paura, terrore di volare. Durante la simulazione vivrai la sensazione di volare per davvero e vedrai e sentirai tutto quello che succede a bordo. In questo modo sarai preparato/a su quello che ti aspetta, e piano piano prenderai l’abitudine. E chissà, magari poi ti piacerà.

Buon volo a tutti.

 

M.P. Feel easy way

Questo blog racconta di viaggi, itinerari pazzeschi, manie di organizzazione e stile di vita. Viaggiare leggeri è la parola d'ordine!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: